• Fonterosa
  • Fonterosa azienda agricola

    Piero Bigi ha avviato questa azienda a conduzione famigliare negli anni Ottanta, con la volontà di salvare e reintrodurre le colture tradizionali nella zona. In collaborazione con l’Università di Pisa, ha selezionato i semi del cece rugoso, del fagiolo cannellino di Sorano, dell’aglio rosso maremmano seguendone le fasi di coltivazione, la produzione e la successiva archiviazione. La loro coltivazione è naturale e tutti i passaggi sono fatti a mano. Oggi a continuare il progetto di Piero ci sono la figlia Barbara e il genero Daniele.
    Qui troverete un ingrediente principe della cucina toscana come il fagiolo cannellino di Sorano, prodotto senza diserbanti, né insetticidi. Si tratta di un fagiolo bianco e piccolo, tenero e delicato, dalla buccia sottile che ne consente una cottura veloce, ideale per minestre, zuppe e contorni. Tra gli altri legumi autoctoni di Toscana ci sono anche il fagiolo Ciavattone di Sorano, inconfondibile per la forma schiacciata e la polpa morbida e gustosa; il Borlotto Nano di Sorano, il cece rugoso e il nero di Maremma. E poi cicerchie, lenticchie, farro e orzo.

Le haricot Tondino se caractérise par sa forme arrondie, sa saveur délicate, sa consistance tendre et sa peau très fine. Il est également connu sous le nom de haricot "perlina" en raison de sa forme qui rappelle celle d'une perle. contenu: 350 gr

Fonterosa

Haricot tondino


J'ai lu et j'accepte la politique de confidentialité du site