• galavera
  • Galavera

    Galavera srl è una impresa agricola di recente costituzione che si appoggia sull’esperienza, propensione e attitudine di Antonio Merella che ha ereditato dal genitore Gavino la difficile arte della coltivazione del vitigno. Sulla spinta degli attestati di apprezzamento di numerosi e fedeli intenditori Antonio Merella ha pensato a far conoscere i suoi vini a una platea più ampia di consumatori. La cantina è arricchita dagli affreschi di Ettore Spada, Antonio Muredda, Pinuccio Chessa e Paolino Pisoni. La nuova cantina sorge sul lato destro della vallata chiamata Badde Ruos (Valle dei Rovi). Dista 1 chilometro da Usini ed è visibile dalla strada provinciale Sassari – Ittiri.

    La posizione è predominante guardando Sassari, Tissi e Ossi. Davanti agli occhi si apre un panorama fascinoso, d’incanto che abbraccia un territorio intatto e una natura ancora incontaminata dove predomina una vegetazione selvaggia assieme ai tanti oliveti e vigne sapientemente coltivati. Un luogo da frequentare, rilassante, adatto per trascorrere momenti di aggregazione e per risvegliare quei sentimenti semplici che la vista della segreta natura suggerisce.
    Un locale, facilmente raggiungibile, di 300 metri quadri con ampio terrazzo sul primo livello destinato all’esposizione e alla degustazione.

    Il sotto piano, ugualmente con 300 mq di superfice viene adibito per la vinificazione, la conservazione e l’imbottigliamento.

11.30€

I prezzi sono da intendersi compresi di IVA e con le spese di spedizione escluse

Un vino dai toni caldi e morbidi, che riporta con la mente alle produzioni delle antiche cantine dove dall’uva Cagnulari si ottiene un vino corposo dal colore rosso rubino impenetrabile grazie alle pressione caratteristiche e alla ricchezza del frutto dal quale proviene.

L’uva Cagnulari lavorata in purezza fermenta per diversi giorni in presenza delle bucce, fino a quando la fermentazione si arresta in conseguenza allo straordinario aumento della gradazione alcolica. Un processo del tutto naturale che rende “Fiara” un vino unico nel suo genere e facilmente abbinabili a piatti a base di cacciagione e carni nostrane, formaggi stagionati ed erboranti. Da servire ad una temperatura di 18-20 °C.

Fiara


J'ai lu et j'accepte la politique de confidentialité du site